Insegnare al cane i 5 comandi base

Reading Time: 7 minuti

Iniziare

Per iniziare con il piede giusto (e con la zampa!), il tuo cucciolo dovrà sapere cosa ti aspetti da lui. Questo lo farà sentire sicuro nella sua capacità di raggiungere gli obiettivi prefissati per lui in futuro. Per cui è molto importante insegnare al cane almeno i comandi fondamentali.

La base della formazione dovrebbe essere basata sul rinforzo positivo. Il rinforzo positivo è il processo con cui si dà a un cane una ricompensa per incoraggiare il comportamento che si desidera, come ottenere uno stipendio per andare a lavorare. L’idea non è corrompere il comportamento, ma addestrarlo usando qualcosa che il tuo cane apprezza. 

Evita di usare punizioni come correzioni al guinzaglio o urla. La punizione può far sì che un cane diventi confuso e insicuro su ciò che gli viene chiesto. È importante ricordare che non possiamo aspettarci che i cani sappiano ciò che non sanno, proprio come non ci si aspetterebbe che un bambino di 2 anni sappia come allacciarsi le scarpe. La pazienza farà molto per aiutare il tuo nuovo cucciolo a imparare a comportarsi.

Il rinforzo può essere qualsiasi cosa piaccia al tuo cane. La maggior parte delle persone usa piccole leccornie per l’allenamento – qualcosa di speciale – come il fegato essiccato, il suo giocattolo preferito o anche le loro crocchette ma sopratutto tanti elogi. 

Se dai un premio al cane mentre dici “Bravo cane!” con voce felice, imparerà che la lode è una buona cosa e può essere una ricompensa. Ad alcuni cani piace anche essere accarezzato. In ogni caso il cibo è spesso il modo più conveniente per rafforzare il comportamento.

I cuccioli possono iniziare un addestramento molto semplice iniziando non appena tornano a casa, di solito intorno alle 8 settimane. Mantieni sempre  le sessioni di allenamento brevi – solo 5-10 minuti – e termina sempre con una nota positiva. Se il tuo cucciolo ha difficoltà ad apprendere un nuovo comportamento, termina la sessione rivedendo qualcosa che già conosce e dagli un sacco di lodi e una grande ricompensa per il suo successo. Se il tuo cucciolo si annoia o si sente frustrato, alla fine sarà controproducente per l’apprendimento.

Insegnare al cane il Richiamo

insegnare il richiamo

Ti consigliamo di iniziare in una zona tranquilla e al chiuso. Siediti con il tuo cucciolo e pronuncia il suo nome o la parola “vieni”. Ogni volta che dici “vieni / nome”, dai un premio al tuo cucciolo. Non deve ancora fare niente! Ripeti la parola e dai un regalo. Facile!

Quindi, fai cadere un dolcetto sul pavimento vicino a te. Non appena il tuo cucciolo finisce il dolcetto a terra, pronuncia di nuovo il suo nome. Quando alza lo sguardo, dagli un altro bocconcino. Ripeti questo un paio di volte finché non puoi iniziare a gettare il bocconcino un po ‘più lontano e lui può voltarsi per affrontarti quando pronunci il suo nome. 

Evita di ripetere il nome del tuo cucciolo; dirlo troppo spesso quando non risponde gli rende più facile ignorarlo. Invece, avvicinati al tuo cucciolo e torna a un passaggio in cui può riuscire a rispondere al suo nome la prima volta.

Una volta che il tuo cucciolo può voltarsi verso di te, inizia ad aggiungere movimento e rendere il gioco più divertente! Lancia un bocconcino per terra e allontanati di qualche passo mentre chiami il nome del tuo cucciolo. Quando arriva da te, fagli elogi, dolcetti e gioca con lui.

Fagli capire che venire da te è divertente! Continua a costruire su questi giochi con distanze maggiori e in altri luoghi. Quando ti alleni all’aperto (sempre in un’area sicura e chiusa), all’inizio potrebbe essere utile tenere il cucciolo al guinzaglio.

Quando il tuo cucciolo viene da te, non allungare la mano e prenderlo. Questo può confondere o spaventare alcuni cani. Se il tuo cucciolo è timido, inginocchiati e affrontalo di lato e offrigli dei dolcetti mentre raggiungi il collare. Non chiamare mai il tuo cane per punirlo! 

Questo gli insegnerà solo che sei imprevedibile ed è una buona idea evitarti. Premia sempre abbondantemente il tuo cane per aver risposto al suo nome, anche se ha combinato qualche dispetto!

Di seguito un video che potrebbe esserti utile

Insegnare al cane la Buona Andatura

insegnare al cane buona andatura

L’addestramento dei cuccioli può essere un po ‘più rilassato rispetto che il classico “Al piede”, poiché si ha l’obiettivo di camminare educatamente al guinzaglio senza tirare.

Qualunque sia il segnale che scegli, sii coerente e usa sempre la stessa parola. Se il tuo cucciolo cammina sul lato sinistro o sul lato destro dipende completamente da te. Ma sii coerente su dove lo vuoi, in modo che non si confondano e non imparino a camminare a zig zag davanti a te.

Per prima cosa, assicurati che il tuo cucciolo stia bene indossando un guinzaglio. All’inizio può sembrare strano e alcuni cuccioli potrebbero morderlo. Dai al tuo cucciolo dei dolcetti mentre metti il ​​guinzaglio ogni volta. 

Quindi, mettiti accanto al tuo cucciolo con il guinzaglio, dagli diversi dolcetti di fila per stare in piedi o seduto accanto alla tua gamba. Fai un passo avanti e incoraggialo a seguirlo offrendogli un altro bocconcino mentre si avvicina.

Continua a dare delizie al tuo cucciolo all’altezza del ginocchio o dell’anca mentre cammini in avanti. Quando corre di fronte a te, gira semplicemente nella direzione opposta, chiamalo e premialo sul posto. Quindi continua. Inizia gradualmente a somministrare dolcetti più distanti (da ogni passaggio a ogni altro passaggio, ogni terzo passaggio e così via).

Alla fine il tuo cane camminerà felice al tuo fianco ogni volta che è al guinzaglio. Concedi al tuo cane un sacco di tempo per annusare quello che ritiene più interessante durante le passeggiate. Quando hanno avuto il loro tempo di annusare, dai lo spunto “Andiamo!” con voce felice e ricompensali per essere tornati in posizione e aver camminato con te.

Di seguito un video che potrebbe esserti utile

Insegnare al cane il Seduto

insegnare al cane il seduto

Esistono due diversi metodi per insegnare al tuo cucciolo cosa significa il “seduto”.

Il primo metodo si chiama acquisizione. Mettiti di fronte al tuo cucciolo con in mano un po ‘di cibo per cani o dolcetti. Aspetta che si sieda – dì “sì” e dagli un premio. Quindi fai un passo indietro o di lato per incoraggiarlo a stare in piedi e aspettare che si sieda. Dagli un altro premio non appena si siedono. Dopo alcune ripetizioni, puoi iniziare a dire “seduto” proprio mentre inizia a sedersi.

La prossima opzione si chiama Luring. Mettiti davanti al tuo cucciolo, tenendo un bocconcino come esca. Metti il ​​bocconcino proprio davanti al naso del cucciolo, quindi solleva lentamente il cibo sopra la sua testa. Probabilmente si siederà mentre solleva la testa per sgranocchiare il bocconcino. 

Consentigli di mangiare il bocconcino quando il suo sedere tocca il suolo. Ripeti una o due volte con l’esca del cibo, quindi rimuovi il cibo e usa solo la mano vuota, ma continua a premiare il cucciolo dopo che si è seduto. Una volta che ha capito il segnale della mano di sedersi, puoi iniziare a dire “seduto” subito prima di dare il segnale della mano.

Non mettere mai fisicamente il cucciolo in posizione seduta; questo può essere fonte di confusione o fastidio per alcuni cani. Ripetere fin quando non ha acquisito del tutto il comando.

Di seguito un video che potrebbe esserti utile

Insegnare al cane il comando Resta

insegnare al cane il resta

Un cucciolo che conosce il comando “seduto” rimarrà seduto finché non gli chiederai di alzarsi dando un altro segnale, chiamato “RESTA”. Rimanere sul posto è un comportamento di durata. L’obiettivo è insegnare al tuo cane a rimanere seduto fino a quando non viene dato un ulteriore segnale.

  1. Chiedi al tuo cane di star seduto.  
  2. Dai al tuo cane un segnale con la mano, ad esempio un segnale di “stop” con il palmo della mano rivolto verso il tuo cane.  
  3. Invece di dare subito il premio al tuo cane, aspetta qualche secondo. Dì “resta” e poi ricompensa. È importante ricompensare il tuo cane mentre è ancora seduto e non se si è rialzato.  
  4. Esercitati molte volte in sessioni brevi ma regolari, aumentando gradualmente il periodo di tempo in cui il tuo cane rimane in posizione abbassata.  
  5. Successivamente, puoi iniziare ad aumentare la distanza tra te e il tuo cane. Inizia facendo solo un passo indietro prima di dare loro la ricompensa e poi aumenta lentamente e gradualmente la distanza. 
  6. Esercitati in molti luoghi diversi: in casa, in giardino, da amici e nel parco locale.

Se il tuo cane si alza prima del segnale di rilascio, va bene! Significa solo che non è pronto a stare seduto per così tanto tempo, quindi puoi renderlo più facile tornando a un tempo più breve. Una volta che il tuo cane può stare seduto per diversi secondi, puoi iniziare ad aumentare la distanza.  Continua a costruire per gradi, mantenendolo abbastanza facile da permettere al tuo cane di avere successo. Esercitati sia affrontandolo che allontanandoti con la schiena girata (che è più realistico).

Una volta che il tuo cane può rimanere, puoi aumentare gradualmente la distanza. Questo vale anche per il “seduto”. Più lo impara solidamente, più a lungo può rimanere seduto. La chiave è non aspettarsi troppo, troppo presto. Gli obiettivi di allenamento vengono raggiunti gradualmente, quindi potrebbe essere necessario rallentare e concentrarsi su una cosa alla volta. Per assicurarsi che l’allenamento “duri”, le sessioni dovrebbero essere brevi e di successo.

Di seguito un video che potrebbe esserti utile

Insegnare a un cane a Sdraiarsi

insegnare al cane a sdraiarsi

Il comando giù ” può essere insegnato in modo molto simile a “seduto”. Infatti puoi aspettare che il tuo cane si corichi (iniziare in una stanza piccola e noiosa come un bagno può aiutare) e catturare il comportamento rinforzando il tuo cane con un premio quando si sdraia, dandogli il suo segnale di rilascio per rialzarsi ( e incoraggiamento con un’esca se necessario) e poi aspettare che si corichi di nuovo.

 Quando si è sdraiato rapidamente dopo essersi alzato, puoi iniziare a dire “giù” subito prima che lo faccia.

Puoi anche attirare l’attenzione da seduto o in piedi tenendo in mano un bocconcino, si porta sul naso del cane e successivamente lentamente a terra. 

Dagli il premio quando i gomiti del cane toccano il pavimento per iniziare. Dopo alcuni esercizi, inizia a portare la tua mano vuota sul pavimento ea dare il premio DOPO che si è sdraiato. Quando può seguire in modo affidabile il segnale della tua mano, inizia a dire “giù” mentre muovi la mano.

Proprio come quando sei seduto, non usare mai la forza per mettere il tuo cane in giù.

Pensa, se tu e il tuo cucciolo continuate a lavorare sodo ricordatevi di divertitevi – durante l’allenamento, un giorno potreste diventare campioni dell’obbedienza.

Di seguito un video che potrebbe esserti utile

Se pensi che il tuo cane possa abituarsi e diventare bocconcino-dipendente, questo articolo è quel che fa per te.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »