Proteggere il cane dal freddo dell’inverno, 8 modi per farlo al meglio

Reading Time: 3 minuti

Introduzione

La tolleranza al freddo può variare in base alla taglia, al pelo, alla percentuale di grasso corporeo, al livello di attività, all’età e alla salute generale di un animale domestico”, Ecco illustrati gli 8 modi per proteggere il cane dal freddo durante l’inverno, e non solo.

“Mentre gli husky e altri cani allevati per climi più freddi sono più tolleranti al freddo, tutti i cani sono suscettibili al congelamento e all’ipotermia. Come regola generale, se fa troppo freddo per te, è troppo freddo per il tuo animale domestico.”

Detto questo, oggi voglio condividere 8 modi per proteggere il tuo cane dal clima invernale. Molti di questi suggerimenti sono utili indipendentemente da dove vivi.

Devi essere consapevole della tolleranza al freddo del tuo cane 

tolleranza al freddo del cane

Considera di accorciare le tue passeggiate quotidiane se il tuo cane è malato, piccolo, a pelo corto, molto giovane o vecchio.

Gli animali che rientrano in queste categorie tendono a raffreddarsi più velocemente e gli anziani artritici sono più suscettibili alle cadute su superfici bagnate e ghiacciate.

I cani con diabete, malattie cardiache, malattie renali o squilibri ormonali sono anche più inclini a problemi di freddo a causa dell’incapacità di regolare la temperatura corporea. 

Controlla le zampe

Durante una passeggiata invernale, è probabile che il tuo cane incontri sale, ghiaccio, antigelo e refrigeranti che possono irritare i suoi cuscinetti e/o accumularsi tra le dita dei piedi. Puliteli!

Se il tuo cane lecca le sostanze chimiche dagli agenti scioglienti le zampe, ciò può causare disturbi gastrointestinali o un effetto potenzialmente più dannoso. Tieni il numero di telefono del ATV al numero 011.2470194 per le emergenze.

Dopo le passeggiate, controlla sempre le zampe del tuo cane per segni di lesioni o danni causati dal freddo, come zampe rotte o sanguinanti. Quando possibile, evita il sale e il ghiaccio e lava immediatamente le zampe con acqua tiepida quando torni dentro.

Guarda il tuo cane. 

I tessuti sensibili come orecchie, naso e cuscinetti per le zampe sono particolarmente suscettibili al congelamento durante i mesi invernali. Assicurati di controllare regolarmente queste aree per segni di lesioni o danni legati al freddo.

Medaglietta, Guinzaglio e Chip. 

È facile che gli animali domestici si perdano in inverno. Tieni sempre il tuo cane al guinzaglio durante le passeggiate invernali, specialmente durante una tempesta di neve. Magari potresti pensare di comprarne uno più lungo. Ma soprattutto assicurati che le sue targhette siano aggiornate.

Considera l’idea di inserire un collare GPS al tuo cane per aumentare le probabilità di un suo ritorno sicuro, se dovesse scomparire.

Gli animali randagi trovano riparo nelle auto parcheggiate. 

In condizioni di freddo, gli animali all’aperto (soprattutto i gatti) amano cercare riparo e calore sotto le auto parcheggiate. Suonate il clacson, aprite il cofano dell’auto o date dei colpetti all’auto.Parlate ad alta voce per svegliare gli animali che dormono lì prima di avviare la macchina durante l’inverno. 

Da bambino, ho sperimentato in prima persona i risultati di un animale domestico addormentato annidato nel ventre di un’automobile. È qualcosa che non dimenticherò mai e prego che tu non debba mai sperimentarlo da solo.

Mai abbandonare il tuo cane in un auto incustodita. 

Ne parliamo molto nei mesi estivi, ma lasciare il tuo animale domestico incustodito in inverno può essere altrettanto pericoloso.

La temperatura dell’auto può scendere rapidamente nei mesi più freddi. Gli animali tenuti in auto fredde possono sviluppare ipotermia o addirittura morire congelati. Assicurati di non lasciare mai il tuo cane incustodito in un veicolo, indipendentemente dal periodo dell’anno. 

Se il tuo animale domestico non può entrare con te, lascialo semplicemente a casa dove sarà al sicuro. Se il tuo cane soffre di ansia da separazione leggi qui

Modifica la dieta del tuo cane e fà che sia attivo in casa. 

Con le passeggiate ridotte e meno tempo trascorso all’aperto durante i mesi invernali, non è insolito per gli animali domestici che vivono in casa un aumento di peso malsano. Chiedi al tuo veterinario consigli sull’alimentazione e assicurati di integrare il tempo perso all’aperto con il tempo libero al coperto. 

Sii preparato a proteggere il cane dal freddo. 

Proprio come noi umani, il tuo cane avrà bisogno di cibo e acqua se la corrente si interrompe durante una tempesta invernale. Assicurati di tenere a portata di mano un’ampia scorta di acqua, cibo e farmaci e di conservare i numeri di emergenza e gli indirizzi in un luogo sicuro e facilmente accessibile. Conserva una copia di questi numeri di emergenza sia a casa che in macchina per buona misura.

È anche un’ottima idea avere un kit di pronto soccorso per animali domestici a portata di mano per le emergenze. È sempre meglio prevenire che curare.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »